About

index

La Val Adamé è forse la più bella e la più caratteristica delle valli che circondano a raggiera il Monte Adamello. Maestosa valle glaciale, si estende dalla sommità dell’imponente salto roccioso noto come le ‘scale’ dell’Adamé fino all’omonima Vedretta, la lingua più meridionale del Pian di Neve. Percorsa interamente dal Torrente Poglia, semipianeggiante tra le piane alluvionali che sì susseguono e che precipita in cristalline cascate lungo i gradi­ni glaciali che le separano, questa valle alpina racchiude in sè tutto il fascino e la magia delle grandi opere della natura: dall’imponente seraccata che troviamo alla testata della valle, alle cime rocciose che formano la catena delle Levade dove sono ancora ben conservate le opere militari della guerra 15/18 e la catena del Salarno; il susseguirsi delle glaciazioni ha lasciato segni evidenti, dalla caratteristica modellazione a “u” della valle, ai “coster” su cui poggiano i contrafforti delle sue vette, alle rocce montonate e ai massi erratici sparsi per la valle ( paradiso dei boulder); il mondo dei fiori, nella breve stagione estiva, sfoggia alcuni tra i suoi più bei gioielli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.